Courbet, Le Gray e “il dramma dell’immensità”

Quest’opera, l’Onda di Gustave Courbet, fu al centro dell’attenzione al Salon di Parigi del 1870. In una concentrazione assoluta sul motivo, inquadrato da un primo piano ravvicinatissimo che non dà respiro allo spettatore, una tromba marina sulla costa è connotata da una densità materica impressionante, dovuta ad un uso massiccio della spatola per applicare il…

Gli occhi di uno Sconosciuto

Ieri era il mio giorno libero, e ho deciso di trascorrerlo, nonostante il caldo atroce, in giro per Siena, passando da un museo ad una chiesa ai vicoli di una contrada… Tra le meraviglie che mi ero prefissata di vedere, Duccio, Simone Martini, Lorenzetti bros, Sodoma, Vecchietta (e che non hanno assolutamente deluso le mie…

L’arte della fotografa iraniana va in scena a Madrid

Ecco un altro articolo interessante di cui sono venuta a conoscenza grazie ai gruppi d’arte su Linkedin: http://english.alarabiya.net/en/life-style/art-and-culture/2013/06/30/Iranian-photograher-s-art-goes-on-show-in-Madrid.html?goback=%2Egde_4412618_member_254493120 Di seguito la traduzione: Usando il corpo umano come tela, l’artista iraniana Shirin Neshat esplora il cambiamento di ruolo delle donne dell’Iran contemporaneo nell’esibizione madrilena. La sua serie di lavori, intitolata “Scritto sul corpo”, presenta intricate scritture…