Pillole iconografiche: La Danza della Vita Umana

Pillole iconografiche: La Danza della Vita Umana

Nicolas Poussin dipinse questa interessantissima opera tra il 1638 e il 1640. Tema centrale è quello del Tempo. Notiamo immediatamente, in alto tra le nubi, la rappresentazione che abbiamo trattato nella pillola iconologica precedente (https://musainquietante.wordpress.com/2013/10/21/laurora/), e che ora dovremmo aver imparato a riconoscere!!😉
Al centro della composizione, quattro giovani danzando in cerchio esprimono la concezione circolare del tempo, scandito dall’eterno ripetersi delle stagioni, di cui i ragazzi sono personificazioni (i fiori primaverili nella corona della fanciulla sulla sinistra e i colori autunnali del giovinetto di spalle sono abbastanza indicativi..).
Sulla sinistra del quadro, la scultura è un tributo a Giano Bifronte, divinità con due facce significative del fatto che egli può guardare sia al passato che al futuro, così come il volto giovane rappresenta la giovinezza e quello barbuto la vecchiaia.
In basso, un bimbo crea bolle di sapone, simbolo della fragilità umana.
Sulla destra invece un anziano uomo alato, personificazione del Tempo, con la cetra scandisce il ritmo dell’esistenza.
Infine il fanciullo all’estremità inferiore, a destra della composizione, ha in mano una clessidra, tipico attributo del tempo, simbolo del suo trascorrere inesorabile.

Immagine | Questa voce è stata pubblicata in Iconografia e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...