Execution

Execution

Ispirato dal connazionale Geng Jianyi, artista concettuale che si propone di esplorare l’individualità all’interno della complessa e troppo collettivistica società cinese, Yue Minjun rende protagonista di ogni sua opera, sia dipinta che scolpita, se stesso, profuso in un largo sorriso.
Ciò che a prima vista potrebbe apparire quindi un artista simpatico, ottimista, si rivela in tutta la sua drammaticità se osserviamo il contesto in cui appaiono gli autoritratti sorridenti. In questo caso, si tratta di un’esecuzione, e molti storici dell’arte vedono un riferimento agli avvenimenti di Piazza Tiananmen. Quindi ciò che poteva sembrare un bel sorriso si rivela come una smorfia grottesca che lo avvicina alla corrente artistica cinese del “Realismo Cinico” e che imprime ulteriore pathos alla tragedia implicita nell’opera.
Non è un caso che nella maggior parte delle foto scattategli, l’autore si faccia invece immortalare assolutamente serio.

Annunci

8 Comments Add yours

  1. mokassino ha detto:

    Siccome quest’opera non viene proposta oggi a caso, metti nei tag il riferimento al sig Berlusconi.

    1. musa inquietante ha detto:

      garantisco che non ci avevo pensato, forse è stato l’inconscio….

  2. Gintoki ha detto:

    Causa mia ignoranza (oltre che condizionamento mediatico) avevo inizialmente pensato, infatti, che fosse Berlusconi il soggetto (la smorfia, quantomeno, è simile).

    Per rimediare ho chiesto a San Google informazioni su Minjun: è inquietante. In senso positivo, ti dà da riflettere…

    1. musa inquietante ha detto:

      ahahahhahahahahahahaha è vero!!!!!! quindi noi italiani abbiamo un motivo in più per trovarlo INQUIETANTE!!!!! XD

  3. elena ha detto:

    Chissà che cosa proverà il povero artista quando scoprirà che lo avete paragonato al nostro ex presidente del consiglio!

    1. musa inquietante ha detto:

      ahahahahahahhaahahha confido che non lo scoprirà mai!!!

  4. Federico ha detto:

    Io conoscevo solamente questa

    e mi era sempre fatto delle domande…Ho trovato risposta qui! Trovo che le sue realizzazioni siano inquietanti, se permetti l’uso del tuo nikname 🙂

    1. musa inquietante ha detto:

      permetto eccome, direi che è la giusta descrizione!! 😀 grazie per aver letto il post!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...